trasp
L'azienda
Sistemi di Posa
tecniche
il grès porcellanato
il grès porcellanato
il grès porcellanato
Referenze
Cantieri
La garanzia
contatti
Tecniche


Il grès porcellanato



Visti i numerosi riferimenti all’utilizzo del grès porcellanato, è doveroso elencare alcune nozioni fondamentali al riguardo.

Esso costituisce oggi il prodotto ceramico con le più alte prestazioni finali; è un materiale generalmente non smaltato, ottenuto per pressatura e cottura a temperature elevatissime, tali da produrre una piastrella quasi completamente vetrificata e compatta, a bassissimo assorbimento d’acqua.

Le caratteristiche tecniche sono perciò elevatissime in tutti i suoi
aspetti:
  • regolarità dimensionali: lunghezza e larghezza, ortogonalità e planarità sono infatti garantite dalla formatura delle piastrelle per pressatura e non per estrusione: tali regolarità consentono la posa delle stesse con fuga minima, e addirittura – per i formati relativamente piccoli – la posa accostata;
  • assorbimento d’acqua ridotto, inferiore allo 0,5%, in assoluto il più basso tra i materiali da pavimento e rivestimento;
  • elevate prestazioni meccaniche, in particolare: resistenza alla flessione e carico di rottura;
  • ottima resistenza agli attacchi chimici e alle macchie.

img


L’importanza dello spessore

l'importanza dello spessore
tecniche È doveroso sottolineare che passando dallo spessore di un grès porcellanato (formato cm 20x20) di 8-9 mm a uno spessore di 11-12 mm si ha un aumento del carico di rottura del 90%; percentuale che sale al 200% quando si raggiungono i 14-15 mm.


Il ciclo produttivo



  • Assemblaggio materie prime: argille, sabbie quarzifere, feldspati, pigmenti a base di ossidi metallici.
  • Preparazione dell’impasto mediante macinazione ad umido e successivo parziale essiccamento.
  • Pressatura dell’impasto (mediante pressione di circa 400 kg/cm2) e definitiva deumidificazione.
  • Cottura del materiale a circa 1.200°C e ottenimento di una struttura compatta e priva di pori.
  • Controlli, scelta ed eliminazione dei pezzi che non superano le tolleranze previste in termini di dimensioni-calibri e difetti di superficie.
  • Eventuale levigatura e definitivo imballaggio.


Classement upec

Questo marchio, di origine francese, fornisce indicazioni per la scelta e l’impiego del materiale ceramico in base alle sollecitazioni alle quali verrà sottoposto; costituisce, in pratica, un aiuto al cliente nell’individuazione della piastrella più idonea.

L’informazione si fonda su 4 parametri-criteri e su un’indicazione numerica che insieme stabiliscono, in ordine crescente, il livello di prestazione richiesta alla pavimentazione:
  • U: resistenza all’usura (indici 1-4)
  • P: resistenza meccanica (indici 1-4)
  • E: assorbimento dell’acqua (indici 0-3)
  • C: resistenza agli agenti chimici e alle macchie (indici 0-3)

Alcuni esempi:

TIPO DI LOCALE
CLASSIFICAZIONE
bar & ristoranti U3 P2 E2 C1
negozi U4 P3 E3 C1
grande distribuzione U4 P4 E3 C2
mense U4 P3 E3 C2
uffici U3 P3 E1 C0

Questo sito non utilizza cookies né proprietari né di terze parti.